GFM-logo

Come riconoscere e gestire donazioni potenzialmente non autorizzate

Quando una raccolta fondi GoFundMe riceve supporto e viene condivisa con potenziali donatori in tutto il mondo, accadono cose incredibili. Questa grande opportunità è accompagnata però dalla possibilità che alcuni donatori possano donare senza il permesso del titolare della carta. Il rischio quando si accettano transazioni non autorizzate è quello di subire poi rimborsi o storni imprevisti.

Il nostro team Risk lavora a tempo pieno per prevenire l'uso non autorizzato delle carte di pagamento su GoFundMe. Tuttavia, l'uso illecito delle carte di credito sul web non è raro, e le raccolte fondi di GoFundMe non fanno eccezione.

Quando questo avviene, il nostro team interviene immediatamente rimborsando i fondi donati al titolare della carta. Ci sono anche alcuni segnali a cui puoi fare attenzione per proteggerti da eventuali donatori che usano le carte senza l'autorizzazione del titolare della carta.

Per proteggere la tua raccolta fondi, controlla:

  • Nomi di donatori che non sembrano nomi di persone o organizzazioni
  • Numerose donazioni da un unico individuo o con lo stesso nome, senza spiegazioni.
  • Un donatore che non conosci personalmente ti chiede di effettuare un rimborso tramite una forma diversa di pagamento al di fuori di GoFundMe.

Se si verifica uno di questi casi sulla tua raccolta fondi, contatta il nostro team cliccando su "Contattaci" e potremo rimborsare o esaminare le donazioni insieme a te, rispondendo a tutte le tue domande.

Non vedi quello che ti serve?

Contattaci

Siamo qui per te

Hai ancora bisogno di aiuto? Ti metteremo in contatto con uno dei nostri specialisti del servizio clienti per fornirti un'assistenza personalizzata.

Contattaci