GFM-logo

Nome del beneficiario e privacy

Aggiungere un beneficiario è il modo più efficiente e sicuro per inviare i fondi a qualcuno, ma vanno fatte alcune considerazioni importanti in merito alla privacy del beneficiario.

Che cos'è un beneficiario?

Quando un organizzatore raccoglie fondi a favore di qualcun altro, quella persona sarà indicata come beneficiario, così che possa prelevare i fondi direttamente sul proprio conto bancario. Dovrà avere un proprio account GoFundMe collegato alla raccolta fondi e inserire le proprie coordinate bancarie.

Il nome del beneficiario comparirà sulla pagina della raccolta fondi

Il suo nome comparirà affianco a quello dell'organizzatore nella pagina della raccolta fondi, nel seguente modo: 

Nome dell'organizzatore sta raccogliendo fondi a favore di nome beneficiario

Questa è una caratteristica standard di tutte le raccolte fondi per garantire trasparenza ai sostenitori e per fare in modo che i donatori sappiano chi gestisce i fondi. 

Il nome non può essere nascosto

Se il beneficiario teme per la propria privacy, può cambiare il nome dell'account GoFundMe utilizzando solo il proprio nome o cognome, le sue iniziali o uno pseudonimo. A tale scopo, il beneficiario può seguire questi passaggi dopo aver effettuato l'accesso al suo account GoFundMe:

  1. Seleziona il nome in alto a destra nella schermata (se usi l'app GoFundMe, tocca l'icona "Io" nell'angolo in basso a destra)
  2. Seleziona Impostazioni dell'account nel menu a discesa
  3. Modifica il nome e clicca su "Salva le modifiche" in fondo alla schermata

Se questa opzione non è sufficiente, suggeriamo di prendere in considerazione un'altra opzione di prelievo. In qualità di organizzatore, potresti prelevare i fondi per suo conto di modo che il beneficiario non vada indicato come tale e che il suo nome non sia mostrato sulla pagina.

Sappiamo bene che a volte i fondi vengono raccolti in circostanze in cui il beneficiario non vuole rendere pubblico il suo nome e non vogliamo che qualcuno si trovi in una situazione scomoda. In questi casi, è meglio che sia l'organizzatore a prelevare i fondi per conto del beneficiario per poi trasferirli al di fuori di GoFundMe.
Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 30 su 67

Non vedi quello che ti serve?

Hai bisogno di aiuto?

Siamo qui per te

Hai ancora bisogno di aiuto? Basta cliccare sul pulsante qui sotto. Ti forniremo supporto personalizzato e ti metteremo in contatto con l'assistenza clienti, se necessario

Hai bisogno di aiuto?